Mercoledì 14 novembre , Ore 17 – Sala Polivalente
“L’arte di leggere l’arte” 3 incontri con Luisa del Campana
alla scoperta di come si “guarda” un’ opera d’arte attraverso immagini,
filmati ed esercizi di analisi e critica su opere antiche e contemporanee.

Insieme scopriremo come si “guarda” un’ opera d’arte attraverso immagini,  filmati ed esercizi di analisi e critica su opere antiche e contemporanee.
Un’esperienza che ci avvicina direttamente all’opera che non potremo più dimenticare .
Durante una visita ad una mostra o ad una qualunque fiera di arte contemporanea è possibile sentirsi come degli esploratori senza mappa. Davanti ad una realtà per lo più ignota si avverte disagio, perché non capaci di capire e interpretare correttamente quello che si vede. Quanti davanti ad un’opera d’ arte contemporanea si sono detti :“io non me ne intendo”, “non riesco a capire..”, oppure “ma questa opera riuscirei a farla anch’io!” Scopriremo se veramente è così.
Sintetizzati attraverso immagini e filmati si vedrà come, nel corso dei secoli, i principi che hanno guidato e guidano il fenomeno dell’arte, siano cambiati e come per la loro comprensione occorra capire lo “spirito del tempo ”che l’ha generata.. Fa eccezione solo un tipo di arte che solo da pochi anni è conosciuta bene anche da noi occidentali: l’arte sacra iconografica.
Una particolare rilevanza sarà data all’arte moderna e contemporanea per far conoscere il più possibile il panorama attuale e rendere in grado di avvicinarsi con spirito critico alle mostre che in numero copiosissimo si trovano in ogni città.
La parte più intrigante sarà quella di scoprire come si “guarda” un quadro attraverso la psicologia della visione estetica. Dalla scuola berlinese della Gestalt nei primi del ‘900 si scoprì, soprattutto con Arnheim,. quali siano le regole della visione :quali elementi vengano usati per trasmettere armonia o squilibrio, quali i punti di forza, quale la pesantezza o la leggerezza delle masse. Ancora quale sia il linguaggio del colore e della forma e come questi vengano scelti e usati per esprimere i diversi moti dell’animo.
Tutto questo sarà scoperto insieme, guardando le opere dei grandi artisti.
Alla fine uno degli esercizi che rivelerà la nostra comprensione sarà quello di mutare qualche elemento della composizione dell’opera per capire qual è l’ autentica e perché.

a cura della pittrice Luisa Del Campana

Share Button