Un ragazzo che sogna di diventare un musicista. Una chitarra rubata da una tomba. Il confine sottile tra il mondo dei vivi e quello dei morti

Lo so che non dovrei amare la musica, ma non è colpa mia. La musica è nella mie vene

Il giovane Miguel ha un sogno: diventare un celebre musicista come il suo idolo Ernesto de la Cruz e non capisce perché in famiglia sia severamente bandita qualsiasi forma di musica, da generazioni. Desideroso di dimostrare il proprio talento, a seguito di una misteriosa serie di eventi Miguel finisce per ritrovarsi nella sorprendente e variopinta Terra dell’Aldilà. Lungo il cammino, si imbatte nel simpatico e truffaldino Hector; insieme intraprenderanno uno straordinario viaggio alla scoperta della storia, mai raccontata, della famiglia di Miguel.

 

Verifica disponibilità

Share Button