“Il paese è stecchito.
In fondo alla strada
non compare la coda di una balena,
l’aria sbatte il freddo sulle case,
sui cappotti.
A terra c’è un filo di neve
caduto quando io non c’ero.
Vorrei vederti
in queste mattine che non ama nessuno,
io neve di marzo
tu vento di aprile”