Coding. Guida facile per principianti. Impara a programmare a partire dai fondamentali

Esplora alcuni popolari linguaggi di coding e, seguendo i tutorial passo passo, comprendi come utilizzarli per creare il tuo primo sito web, sviluppare un videogioco, progettare una semplice applicazione e programmare minicomputer come Raspberry Pi. Mettiti alla prova dando sfogo alla creatività. Scritto da un team di esperti e docenti di coding, questo libro è l’ideale per iniziare a programmare dalle basi.

I reati informatici. Elementi di teoria generale e principali figure criminose

I computer sono in grado di agevolare la realizzazione di molti crimini, ostacolando l’identificazione del reo, del luogo e del tempo esatto di commissione di un reato. Inoltre, possono rappresentare l’innovativo oggetto sul quale ricade l’azione criminale – come, ad esempio, nel caso di accesso abusivo a sistema informatico o di diffusione di virus. Per questo motivo è opportuno che i giuristi dedichino la giusta attenzione all’analisi ed allo studio dei crimini informatici, prendendo in considerazione la struttura delle fattispecie criminose ed i principali nodi teoretici che esse implicano e sollevano.

Coding in your classroom, now! Il pensiero computazionale è per tutti, come la scuola  di Alessandro Bogliolo

Come si realizza un’idea? Come si passa dall’intuizione alla soluzione di un problema? Il pensiero computazionale è proprio questo, la capacità di elaborare procedimenti costruttivi a supporto della fantasia e della creatività. Il coding permette di sviluppare il pensiero computazionale in modo coinvolgente e intuitivo a qualsiasi età. Il coding non è una disciplina, ma una pratica che può essere applicata in ogni ambito. Questo libro parla in modo appassionato e diretto agli insegnanti per guidarli a introdurre il coding in classe, subito, senza prerequisiti, e con qualsiasi mezzo. In appendice lo starter kit CodyRoby, un gioco di carte fai da te per fare coding senza computer.

Growth hacking. Strategie e strumenti per far crescere startup e PMI di Gerardo Forliano

Il segreto del successo di ormai ex startup come Airbnb, Dropbox e Spotify è una metodologia nata nella Silicon Valley, il growth hacking: un processo che coinvolge marketing, sviluppo di prodotto e analisi dei dati, e che attraverso continue fasi di sperimentazione aiuta a far crescere un business nella maniera più rapida possibile. Questo manuale descrive i fondamenti e le tecniche di growth hacking, unendo gli aspetti teorici con esempi ed esercitazioni pratiche. Si parte dalla definizione di growth hacking e del profilo del growth hacker per poi analizzare i principi alla base della crescita di una startup. In seguito viene illustrato il framework AAARRR, conosciuto anche come funnel dei pirati, e nel cuore del libro se ne approfondiscono tutte le fasi – awareness, acquisition, activation, retention, revenue, referral – mettendo in luce le strategie di ottimizzazione delle performance e le metriche per misurare i risultati. Il volume si conclude con le attività e i passi necessari per configurare, implementare e avviare un vero e proprio processo di growth hacking. Una guida pratica e ricca di strumenti, rivolta a chi – imprenditore, manager, startupper o marketer – vuole scoprire come far crescere un progetto imprenditoriale con un metodo scientifico.

Human hacking. Influenzare e manipolare il comportamento umano con l’ingegneria sociale di Christopher Hadnagy

Nella fortezza che costruiamo attorno ai dati, l’elemento umano è sempre l’anello debole. Gli hacker impiegano una serie di tecniche specifiche per ottenere l’accesso a informazioni sensibili, utilizzando pratiche studiate per manipolare e convincere le persone a consegnare password, trasferire informazioni personali, versare somme di denaro e commettere volontariamente atti contro il loro interesse. Questo volume descrive gli strumenti dello human hacker con l’obiettivo di aiutare i professionisti della sicurezza a identificare e risolvere falle e criticità. Si inizia con la definizione del contesto, diventato sempre più ampio per via della diffusione delle reti sociali. Quindi si passa all’esplorazione dei temi fondamentali – i modelli di comunicazione, la mentalità tribale di un gruppo, l’abilità di osservazione, le strategie per influenzare il comportamento altrui – per proporre infine un modello di prevenzione e sicurezza. Ricco di informazioni pratiche, il testo presenta casi di studio ed esempi tratti dal mondo reale che illustrano le principali tecniche dell’ingegneria sociale, dalle più classiche a quelle più sofisticate come l’OSINT, il pretexting, la sollecitazione e, più in generale, le tecniche di information gathering che spesso sono solo il preludio di un attacco.

Programmare in Matlab. Guida passo dopo passo di Annamaria Mazzia

Programmare vuol dire saper tradurre un algoritmo in un linguaggio specializzato in modo che il computer possa risolvere per noi problemi molto complicati e, in molti casi, difficilmente risolvibili con carta e penna. Questo libro insegna come risolvere problemi di matematica e di ingegneria lavorando in Matlab e applicando metodi numerici di base (quali, ad esempio, metodi per risolvere zeri di funzione, per interpolare e approssimare dati, per integrare funzioni o risolvere semplici equazioni differenziali o affrontare problemi di algebra lineare). Numerosi esercizi completano ogni capitolo.